fbpx
ajax loader

Lo Sportello Telematico del Diportista, appunto S.Te.D.,  sta per partire!


L’1 aprile 2019 inizierà la sperimentazione in Italia dello STED , sarà una partenza storica per il nostro paese, come la  digitalizzazione di ben 109 registri cartacei della nautica da diporto, dislocati presso gli uffici marittimi competenti più quelli presenti presso gli uffici di motorizzazione civile limitrofe le acque interne.

La sperimentazione durerà sino all’1 agosto 2019 e poi dovremmo andare a regime.


Cosa comporta lo STED e in cosa faciliterà l’utenza nautica?

Con il Decreto Legislativo 3 novembre 2017, n. 229 (G.U. n. 23 del 29.1.2018) si è approvata la revisione ed integrazione del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171, recante codice della nautica da diporto ed attuazione della direttiva 2003/44/CE, a norma dell’articolo 6 della legge 8 luglio 2003, n. 172, in attuazione dell’articolo 1 della legge 7 ottobre 2015, n. 167.

Lo STED ha lo scopo di snellire la burocrazia nel settore nautico e diverrà il punto di riferimento per l’utenza nautica in Italia poiché sarà lo strumento con cui ogni diportista potrà risolvere le incombenze burocratiche in maniera semplice.

Nello specifico si istituisce presso il Dipartimento Trasporti il “Sistema telematico centrale della nautica da diporto” (SISTE) e lo “Sportello Telematico del Diportista”. Il primo per raccogliere e custodire i dati delle unità, il secondo per interagire con i cittadini.

Il nuovo sistema renderà possibile ai diportisti di avvalersi di un’agenzia autorizzata STED che assicurerà loro di evitare frodi, in primis, e affermazione del principio di terzietà per scongiurare gli errori commessi in passato che hanno caratterizzato un intero comparto per anni.

Lo STeD provvederà infatti al rilascio e all’aggiornamento di documenti come la licenza di navigazione, l’annotazione delle variazioni di natura tecnica, giuridica o di sicurezza, al rilascio del duplicato in caso di sottrazione e smarrimento.

Lo Sportello Telematico del Diportista potrà rilasciare anche il certificato di sicurezza, il certificato di idoneità, l’autorizzazione alla navigazione temporanea e la licenza provvisoria nei casi previsti dalla legge.


Per effettuare tutte queste pratiche non sarà quindi più necessario recarsi nell’ufficio d’iscrizione o presso l’autorità che ha rilasciato i documenti della barca, ma sarà possibile rivolgersi presso una qualsiasi agenzia nautica autorizzata S.Te.D., come l’Agenzia NESW.


 


Possiamo definirla un’analogia a quello che avviene ormai dal anni nel campo automobilistico con lo S.T.A., lo sportello telematico dell’automobilista.

Naturalmente non tutte le norme nascono perfette: infatti l’attuale normativa prevede che i “raccomandatari marittimi” possano fungere da STED.

Invitiamo l’utenza a diffidare da tali soggetti per i seguenti motivi:

Il “raccomandatario marittimo” è una figura che agisce in nome e per conto del suo mandante: armatore, vettore o noleggiatore proprietario del carico; quindi chi tutela il venditore e/o l’acquirente? Il raccomandatario tutelerà solo una delle parti!

Le Agenzie come la NESW, invece, in qualità di Studio di Consulenza Trasporti, è parte terza ed ha l’obbligo di tutelare entrambe le parti durante una compravendita avendo svolto un apposito esame ai sensi della Legge 264/91 che permette loro, tra l’altro, l’autentica di firma con identificazione delle parti interessate, cose che i raccomandatari non possono fare!

 

Di seguito un link degli ultimi avvenimenti:

https://www.pressmare.it/it/associazioni/confarca/2019-03-21/sted-preoccupazioni-studi-consulenza-lease-2019-19497

Non vediamo l’ora di poter annunciare ai nostri clienti di essere divenuti S.Te.D.

… e saremo sicuramente uno dei primi S.Te.D. d’Italia poiché già pronti da tempo in tutto

Per il momento, continueremo ad espletare ogni pratica nautica e auto come abbiamo sempre fatto, con professionalità e serietà al servizio dei nostri cari clienti


(Per il testo completo della Legge clicca qui)

Related Posts

PCA o APC

APC – ASSESSMENT POST CONSTRUCTION Tutte le unità navali alle quali, in seguito alla costruzione,

Lascia un commento

NESW S.r.l.

Autorizzazione Scuola Nautica n° 4028/14

Autorizzazione Agenzia n° 6715/16

Ufficio Autorizzato A.N.S.

Via Teglio 9, 20158 Milano

Segreteria aperta da LUN a VEN in orario continuato dalle ore 10:00 alle ore 18:00

tel/fax: 02 83419865 - mobile: 335 296612
email: info@nesw.it - pec: nesw@legalmail.it
codice destinatartio: AX878LP
C.F. e P.IVA: 08443600963 - REA: MI-2026866

WhatsApp Richiedi info con WhatsApp