fbpx
ajax loader

I motori fuoribordo 40 CV sono ormai da anni in Italia l’icona per la conduzione delle piccole unità navali senza obbligo di patente nautica.

Infatti, moltissimi noleggiatori e utenti privati utilizzano questi motori per evitare di conseguire l’ambita abilitazione al comando di unità da diporto:

la patente nautica entro 12 miglia e la patente nautica senza alcun limite dalla costa.

Tuttavia, chi possiede oggi un motore  fuoribordo 40 CV a due tempi deve fare molta attenzione perché, se la cilindrata supera i 750 cc, vi è l’obbligo di patente nautica!

Infatti, con la revisione ed integrazione del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171, recante codice della nautica da diporto ed attuazione della direttiva 2003/44/CE, a norma dell’articolo 6 della legge 8 luglio 2003, n. 172, in attuazione dell’articolo 1 della legge 7 ottobre 2015, n. 167 – (18G00018) (GU n.23 del 29-1-2018 ) – alcuni motori 2 tempi 40 cv sono diventati “fuorilegge” in quanto hanno una cilindrata superiore a 750 cc e, pertanto, non possono essere condotti e comandanti se non si è titolari di patente nautica.

La così detta “riforma del codice della nautica” ha previsto l’obbligatorietà della patente nautica per la navigazione nelle acque interne e per la navigazione nelle acque marittime entro sei miglia dalla costa, quando a bordo dell’unita’ e’ installato un motore di cilindrata superiore a 750 cc se a carburazione o iniezione a due tempi, o a 1.000 cc se a carburazione o a iniezione a quattro tempi fuori bordo, o a 1.300 cc se a carburazione o a iniezione a quattro tempi entro bordo, o a 2.000 cc se a ciclo diesel non sovralimentato, o a 1.300 cc se a ciclo diesel sovralimentato, comunque con potenza superiore a 30 kW o a 40,8 CV.

L’innovazione ha creato non pochi problemi, in particolare alla casa EVINRUDE che produce un motore fuoribordo 40,8 CV a 2 tempi da 863 cc molto diffuso tra l’utenza nautica.

Appena entrata in vigore la norma, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti si rese subito disponibile applicando una deroga sino al 31/12/2018, ma da gennaio 2019 la norma tanto discussa è divenuta Legge e, non vedendosi all’orizzonte spazi per ulteriore deroghe, siamo certi che la prossima estate 2019 verranno eseguiti diversi controlli al riguardo in mare!

Cosa fare?

Naturalmente, il nostro consiglio non può che essere quello di conseguire la patente nautica.

Tuttavia, le motivazioni sono sicuramente molto più articolate del “rispetto della Legge”:

  1. avere più cultura marinaresca;
  2. conoscenza è sinonimo di sicurezza e in mare è necessaria per se, i propri cari e gli altri naviganti;
  3. comprendere determinate situazioni in mare
  4. più sicurezza per i bagnanti
  5. possibilità di scelta tra le tante tipologie di barche da noleggiare;
  6. minor limite per l’utenza

La lista potrebbe continuare in tanti altri punti, avventura, relax, scoprire nuovi posti, vivere il mare nel suo complesso rispettandolo…

In un paese come il nostro che è una passerella sul mare con quasi 8000 km di costa, la patente nautica dovrebbe essere conseguita da gran parte degli italiani.

Dovremmo essere un popolo di marinai, la nautica dovrebbe essere la locomotiva insieme al turismo nel nostro paese ed invece… si pensa che sia un paletto per lo sviluppo, che per conseguirla bisogna cercare scorciatoie avvolte illegali, “chissenefrega” tanto tutti fan così, se non lo faccio io lo farà qualcun altro … perché devo sgobbare per ottenerla… ecc.ecc.

Tutti, siamo noi!

E se veramente vogliamo cambiare le cose, se veramente vogliamo aumentare la cultura nautica in Italia, dobbiamo cambiare atteggiamento noi!


E non serve sgobbare per conseguire la patente nautica, guarda le nostre recensioni su  e su Google, scoprirai che col nostro aiuto e un po’ del tuo impegno è semplice realizzare il sogno di diventare un Capitano!

Nelle foto sotto, alcuni dei nostri tanti allievi che “sgobbano” per conseguire la patente nautica:

Ragazze Motore - NESW Patente Nautica a Milano

Ti sembrano affaticati i nostri allievi che hanno conseguito la patente nautica con Scuola Nautica NESW?

Le nostre parole d’ordine sono formazione e sicurezza che facciamo diventare sinonimi di divertimento e relax


Puoi farcela anche prima dell’estate 2019, chiamaci subito allo 0283419865 o al 335296612 o scrivici a scuolanautica@nesw.it

Non perder ancora tempo, salpa con NESW! 

Lascia un commento

NESW S.r.l.

Autorizzazione Scuola Nautica n° 4028/14

Autorizzazione Agenzia n° 6715/16

Ufficio Autorizzato A.N.S.

Via Teglio 9, 20158 Milano

Segreteria aperta da LUN a VEN in orario continuato dalle ore 10:00 alle ore 18:00

tel/fax: 02 83419865 - mobile: 335 296612
email: info@nesw.it - pec: nesw@legalmail.it
codice destinatartio: AX878LP
C.F. e P.IVA: 08443600963 - REA: MI-2026866

WhatsApp Richiedi info con WhatsApp