ajax loader

rilevamenti bussola

Rilevamenti Bussola

I rilevamenti bussola “Rilb” sono tra i più difficili da comprendere per quanto concerne la procedura di correzione in rilevamenti veri “Rilv”, per poter essere tracciati sulla carta nautica e quindi individuare l’eventuale punto nave Pn.

Innanzitutto, spieghiamo cosa è un Rilb: durante la navigazione a bordo di un’unità navale si possono effettuare dei rilevamenti di punti cospicui con la bussola di governo, della quale si conosce la deviazione bussola dovuta ai ferri di bordo “δ”, riportata sulla tabella di deviazione relative alla prora che si sta seguendo in quel momento.

Si posiziona sulla bussola uno strumento, chiamato Cerchio Azimutale, munito di una linea di riferimento e da due traguardi, uno oculare e l’altro obbiettivo, tra i quali si “traguarda” il punto cospicuo. La linea di riferimento indica, sulla rosa graduata della bussola, il valore in gradi del Rilevamento Bussola (Rilb)

ripetitrice-della-girobussola-con-cerchio-azimutale-di-nesw

La retta di rilevamento deve essere riportata sulla carta nautica ma precedentemente deve essere corretta in Rilevamento Vero (Rilv):

Rilv = Rilb + (± δ) + (± d)

Il Rilb è riferito al nord bussola mentre il Rilv al nord vero (geografico), in quanto si differenziano dalla variazione magnetica della prora, Vm = (± δ) + (± d)

Pertanto, prima di pensare a correggere o convertire i rilevamenti, occorre procedere con la formula di correzione o conversione della prora, che per semplicità, li ricoportiamo di seguito.

Le formule di correzione sono:

Pv= Pb + (± δ) + (± d)

Pv= Pm + (± d)

Pm= Pb + (±δ)

Le formule di conversione sono:

Pb= Pv – (± d) – (±δ)

Pm= Pv – (± d)

Pb= Pm – (±δ)

prore-nesw

Durante i consueti corsi patente nautica che vengono effettuati in Scuola Nautica NESW, notiamo che alcuni allievi, e sappiamo di certo per esperienza che non sono solo i nostri, inizialmente sembrano aver capito il concetto spiegato, successivamente commettono spesso l’errore di utilizzare la seguente formula algebrica

Rilv = Rilb + (± δ) + (± d)

entrando in tabella deviazione con il valore del Rilb: ERRORE MADORNALE!!!tabbella-di-deviazione-nesw

Infatti occorre ribadire che la variazione magnetica

Vm = (± d) + (± δ)

è composta dalla somma algebrica della declinazione magnetica terrestre “d” (indicata sulle carte nautiche o, a livello didattico e in sede d’esame, riportata sugli esercizi di carteggio assegnati) e dalla deviazione magnetica dovuta ai ferri di bordo “δ” che è indicata sulla tabella di deviazione bussola relativa all’angolo di prora! 

bussola-con-cerchio-azimutale-nesw

Pertanto ecco alcuni semplici consigli per evitare eventuali errori nei rilevamenti bussola:

  1. Calcolare la variazione magnetica della prora con la seguente formula: Vm=(± d)+(± δ)
  2. Osservare che nella tabella di deviazione bussola, le colonne che riportano la δ sono affiancate dai valori della prora magnetica Pm e prora bussola Pb
  3. Scrivere sempre la formula algebrica del rilevamento vero nel seguente modo: Rilv=Rilb+(±Vm)

 

Buon carteggio nautico!
per la crew NESW
Marco Morana

Lascia un commento

NESW S.r.l.

Autorizzazione Scuola Nautica n° 4028/14

Autorizzazione Agenzia n° 6715/16

Ufficio Autorizzato A.N.S.

Via Teglio 9, 20158 Milano

Segreteria aperta da LUN a VEN in orario continuato dalle ore 10:00 alle ore 18:00

tel/fax: 02 83419865 - mobile: 335 296612
email: info@nesw.it - pec: nesw@legalmail.it
C.F. e P.IVA: 08443600963 - REA: MI-2026866
Cap. Soc. € 10.000,00 i.v.